SiteTree 7.0: Un Nido di Nuove Funzionalità

Oggi è il giorno. SiteTree diventa a tutti gli effetti un plugin premium. Come scrivevo circa un mese fa, questo cambio di rotta è figlio della mia attuale situazione finanziaria, ma anche della volontà di dare un futuro al progetto.

D'ora in avanti SiteTree verrà distribuito solo attraverso questo sito web come parte di un abbonamento annuale chiamato 'Access Pass', che in aggiunta a SiteTree, dà accesso a Multilingual Leaf, l'unico add-on ufficiale attualmente disponibile per SiteTree.

Giusto una nota: fino al 31 luglio, gli Access Pass saranno acquistabili a metà prezzo usando al checkout il codice SITETREE7.

"Ma aspetta, dov'è finito Wonder Leaf?" Potresti domandare. E io risponderei: "proprio dentro SiteTree 7.0!"

Wonder Leaf, Ora Integrato in SiteTree

Prima di entrare nei dettagli, ci tengo a farti sapere che l'idea alla base di Wonder Leaf non sta avendo fine con esso, ma resta saldamente ancorata al mio lavoro, perché la vita non può che essere celebrata.

L'eredità di Wonder Leaf è costituita da tre principali funzionalità, che rendono usare SiteTree ancora più produttivo di prima:

Raggruppa Pagine per Topic

Quando si tratta di organizzare l'iper-lista di Pagine nel tuo Site Tree, la parola chiave è Topic: spunti un'impostazione, assegni un Topic ad ogni serie di Pagine, e lasci che SiteTree faccia tutto il resto.

Creare, assegnare e riassegnare Topic sarà un'operazione familiare e di veloce esecuzione.

Il Log dei Ping

Un dettagliato log degli ultimi trenta eventi di ping è ora sempre a portata di mano, accessibile attraverso un incospicuo elemento dell'interfaccia utente che, quando necessario, può essere richiamato con un click, così che tu possa immediatamente investigare riguardo ad errori, o conoscere quale azione di pubblicazione ha portato ad un ping automatico.

Escludi Pagine Web e Contrassegna le Ghost Page, in Blocco

Specifici controlli utente nel Box di Modifica in Blocco di WordPress diventano l'unico bersaglio del tuo mouse nel momento in cui sopraggiunge la necessità di escludere più pagine web o contrassegnare molteplici Pagine come Ghost Page.

Inoltre, la schermata 'Pagine' di WordPress si arricchisce ora di una colonna personalizzata chiamata 'Excluded From', popolata quando necessario da una serie varia di badge tra i quali uno etichettato 'Everywhere' rende le Ghost Page davvero facili da individuare.

Image e Video Sitemap

Fino a SiteTree 6.0, le informazioni relative alle immagini allegate alle pagine web comparivano direttamente dentro le Google Sitemap, a volte con un inconveniente: riduzione delle prestazioni. Con SiteTree 7.0 invece, le Google Sitemap contengono solo le informazioni strettamente necessarie, la raccolta delle informazioni riguardanti immagini e video allegati alle pagine web incluse nelle Google Sitemap è stata delegata ora a specifiche e ben distinte Sitemap.

Il Sitemap Index generato dinamicamente da SiteTree continua a fungere da punto di accesso all'intera famiglia di Sitemap, diventata più numerosa con l'introduzione di Sitemap indipendenti per immagini e video, e la sua locazione continua ad essere modificabile. Quindi, null'altro è cambiato.

Fare l'Upgrade da SiteTree 6.0 o Precedente

L'upgrade a SiteTree 7.0 da una vecchia versione — tanto vecchia quanto lo può essere SiteTree 1.5.3 — è completamente automatizzato e silente. Ma nell'eventualità dovessi aver bisogno di assistenza, ricorda che sono qui principalmente per aiutare.